Previous slide
Next slide

Carmine giorno

È accaduto qualcosa di nuovo. Per la prima volta da sempre, qualcosa di nuovo.

Sotto alla volta dell’universo,tra due galassie, Tartaruga ha disteso la testa dal guscio.

I denti di IT ancora straziano carni umane quando il vomito di Tartaruga si riversa sulla terra in forma di sabbia nel deserto.

… una tempesta… 

La polvere gialla occulta sotto la sottile patina umori e cose

mentre IT si ritira nei Pozzi Neri ed i suoi Crel voltano gli angoli ormai clandestini.

L’immaginifico che così gustoso e piccante rendeva il suo cibo ora nulla può 

nella luce del mattino, rossa, sciagurata, che presagisce il dissesto.

Baratri, mostri, sabbie mobili…nulla più impedisce all’umana condizione, libera trionfante, di dilagare e tracimare nelle strette strade:

Ormai è il giorno…

Tratto dal racconto di Daolo Piani “In the beginning